Master in Packaging
Info: antonella.cavazza@unipr.it      Tel 0521 905433
 Corsi di insegnamento: Conformità dell’imballaggio ai regolamenti europei e alle norme applicabili Logout
 

Conformità dell’imballaggio ai regolamenti europei e alle norme applicabili

Docente Dott. Gianluigi Vestrucci (Titolare del corso)
Anno 1° anno
Tipologia Di base
Crediti/Valenza 2
SSD SECS-P/13 - scienze merceologiche
Erogazione Tradizionale
Lingua Italiano
Frequenza Obbligatoria
Valutazione Orale
 

Programma

Il corso costituisce il completamento del precedente sulla Legislazione Industriale.

A partire dai requisiti dell’articolo 3 del regolamento Quadro (CE) N. 1935/2004

I materiali e gli oggetti, compresi i materiali e gli oggetti attivi e intelligenti, devono essere prodotti conformemente alle buone pratiche di fabbricazione affinché, in condizioni d’impiego normali o prevedibili, essi non trasferiscano ai prodotti alimentari componenti in quantità tale da:

a) costituire un pericolo per la salute umana;

b) comportare una modifica inaccettabile della composizione dei prodotti alimentari;

o

c) comportare un deterioramento delle loro caratteristiche organolettiche.

e da quanto richiesto del primo comma dell’articolo 3 dell’altro fondamentale Regolamento Europeo, il N. 2023/2006 che introducono le GMP:

«buone pratiche di fabbricazione (good manufacturing practices — GMP)»: gli aspetti di assicurazione della qualità che assicurano che i materiali e gli oggetti siano costantemente fabbricati e controllati, per assicurare la conformità alle norme ad essi applicabili e agli standard qualitativi adeguati all'uso cui sono destinati, senza costituire rischi per la salute umana o modificare in modo inaccettabile la composizione del prodotto alimentare o provocare un deterioramento delle sue caratteristiche organolettiche

il corso intende introdurre, spiegare e trasferire le problematiche di progettazione, collaudo, testing e controllo sui diversi imballaggi:

  • alimentare, farmaceutico, per prodotti pericolosi,
  • rigido, flessibile,
  • plastico, cellulosico, metallico, ecc.;

così da individuare gli aspetti critici, i requisiti cogenti, le caratteristiche prestazionali fondamentali e irrinunciabili e correlare ad ognuno la normativa volontaria o cogente individuandone le prove “necessarie e sufficienti”, con una valutazione critica delle stesse in termini di riproducibilità, affidabilità, garanzia, così da poterne attestare la conformità con l’obiettivo della massima efficacia e il massimo contenimento dei costi.

Il corso, a partire dalla natura merceologica dei diversi imballaggi e i rischi sanitari conseguenti e le prove che ne definiscono il livello accettabile o ammesso, ne esaminerà le problematiche di idoneità funzionale degli stessi, correlata sempre alla loro costituzione ma anche alla specifica shelf life e movimentazione, individuando i percorsi che forniscano le maggiori garanzie con costi adeguati alla specifica problematica.

 

 

Materiale didattico

Test online

Vai a Moodle

Visita i forum

Registrati al corso

Studenti registrati

Ultimo aggiornamento: 14/06/2012 11:07
HOMEDuplica il recordPrimoPrecedenteSuccessivoUltimoPS